Borse di studio a favore degli studenti frequentanti Scuole Secondarie di II° grado

La Regione Emilia Romagna con Delibera GR n. 2126 del 10/12/2018 ha approvato i criteri per l’assegnazione delle Borse di Studio a.s. 2018/2019.
Come per l’anno scorso la Regione intende assegnare con un unico bando sia le risorse regionali che quelle statali rese disponibili dal DM 26/10/2018 n. 686, finalizzate sempre all’erogazione di benefici al fine di ridurre il rischio di abbandono scolastico e sostenere gli studenti in disagiate condizioni economiche.
Le risorse disponibili saranno destinate alle borse di studio per i frequentanti, residenti sul territorio provinciale, come segue:
RISORSE REGIONALI:
  • alle prime due classi delle scuole secondarie di II° grado del sistema nazionale di istruzione;
  • al secondo e terzo anno dell’IeFP presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo di istruzione che opera nel Sistema regionale IeFP;
  • alle tre annualità  dei progetti personalizzati dell’IeFP di cui al comma 2, art. 11 della L.R. 5/2011 presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo di istruzione che opera nel Sistema regionale IeFP;
RISORSE STATALI:
  • all’ultimo triennio delle scuole secondarie di II° grado del sistema nazionale di istruzione.
La Regione ha previsto una procedura unica che prevede per tutti gli studenti l’apertura del bando al 15/01/2019 con scadenza per la presentazione delle domande alle ore 18.00 del 26/02/2019.
Le domande andranno presentate da parte di tutti gli studenti  (anche coloro che hanno già presentato domanda per i contributi dei libri di testo a.s. 2018/19) esclusivamente on-line attraverso l’applicativo Er.Go all’indirizzo https://scuola.er-go.it
Si invitano le famiglie ad attivarsi fin da ora per avere la disponibilità di:
  • indirizzo e-mail e numero di cellulare nazionale;
  • attestazione ISEE: si ritiene valida sia l’Attestazione ISEE del 2018 (per coloro che ne sono già in possesso), sia la nuova Attestazione ISEE per il 2019.
Si confermano, come per l’anno scorso i seguenti elementi:
  • ATTESTAZIONE DEL MERITO: è richiesta solo per i frequentanti il primo biennio e va riferita alla media dell’a.s. 2017/2018 (per gli iscritti al 1° anno è quella della licenza media);
  • ATTESTAZIONE DELLA CONDIZIONE DI HANDICAP CERTIFICATO AI SENSI DELLA L. 104/92: è richiesta solo per gli studenti del primo biennio in quanto, come per il precedente punto, non sono previste maggiorazioni per l’ultimo triennio;
  • per tutti i richiedenti (dal 1° al 5° anno) NON è richiesto il requisito del completamento dell’anno scolastico frequentato.
La NOVITA’ riguarda essenzialmente il possesso del requisito reddituale che dovrà rientrare nelle seguenti due fasce:
  • Fascia 1: ISEE da € 0 a € 10.632,94 – La Regione soddisferà integralmente le domande ammissibili rientranti in questa fascia;
  • Fascia 2: ISEE da € 10.632,95 a € 15.748,78 – In questo caso invece la Regione valuterà l’opportunità di ampliare la platea dei destinatari prendendo in considerazione anche le domande presentate da coloro che rientrano nella fascia 2.
La validazione delle domande dovrà concludersi entro mercoledì 07/03/19.
Per eventuali informazioni è disponibile l’ufficio Istruzione della Provincia ai seguenti numeri:
– Bellini Franca            Tel 0543/714260
– Matteucci Pamela      Tel 0543/714251